Elezioni 2015. Manifesto programmatico per Più Democrazia nei comuni veneziani

La primavera del 2015 vedrà il rinnovo delle amministrazioni di alcuni comuni veneziani. Le istituzioni comunali sono le più vicine ai cittadini, che dovrebbero sentirle proprio per questo “proprie”. Purtroppo in questi anni la distanza tra le istituzioni e i cittadini è invece cresciuta, anche nelle realtà comunali. Il crescente astensionismo ad ogni livello ne è forse il sintomo più evidente.

Eppure sempre più cittadini, singoli e associati, cercano di trovare nuove forme per partecipare alla vita civile comunitaria. Solo che non trovano metodi e strumenti che permettano una effettiva compartecipazione alle scelte che coinvolgono tutta la comunità.

Come “Comitato Più Democrazia Venezia Metropolitana” abbiamo l’obiettivo di rendere più democratica e quindi più partecipata la vita politica delle nostre comunità a tutti i livelli istituzionali.

Abbiamo posto fin dall’inizio un particolare accento sull’importanza di avere buoni strumenti di democrazia diretta. Questo non tanto perché riteniamo che i referendum siano il modo normale di prendere le decisioni. L’esperienza dei comuni dove questi strumenti ci sono è che restano uno strumento raramente utilizzato. Ma servono per rendere chiaro il principio che i cittadini sono sovrani in ogni momento, e non solo una volta ogni cinque anni.

Questa semplice previsione cambia la vita politica locale, contribuendo a creare un dialogo continuo sia all’interno delle istituzioni che tra queste e i cittadini. E da qui nasce la vera partecipazione, che appunto è scambio continuo e efficace su tutte le scelte pubbliche più importanti.

Le amministrazioni comunali hanno recepito nei propri statuti quanto previsto dalla legge 267/2000, ognuna con una propria idea. Noi però sollecitiamo gli amministratori a non limitarsi al recepimento formale delle previsioni legislative, magari fotocopiando quanto spedito dal consorzio comuni, ma approfittando dell’occasione per allineare gli strumenti referendari comunali alle migliori pratiche europee e alle raccomandazioni del codice di buona condotta sui referendum della Commissione di Venezia, la cui adozione è raccomandata dal Congresso delle Autorità Locali e Regionali del Consiglio d’Europa.

Chiediamo pertanto ai candidati di sottoscrivere una lista di strumenti che si impegnano a portare in Consiglio Comunale come modifiche statutarie e dei regolamenti entro 6 mesi dall’elezione.

Lista degli impegni formali:

  • niente quorum per la validità di tutti i referendum, come indicato dal codice di buona condotta sui referendum della Commissione di Venezia, la cui adozione è raccomandata dal Congresso delle Autorità Locali e Regionali del Consiglio d’Europa
  • differenziare, ove non sia già stato fatto chiaramente, il referendum propositivo, di iniziativa popolare, da quello consultivo, di iniziativa delle autorità comunali
  • rendere vincolanti i referendum propositivi e abrogativi
  • permettere i referendum su tutti i temi per i quali ha potere di iniziativa il singolo consigliere comunale
  • prevedere il voto generalizzato per corrispondenza, come fatto per esempio nel vicino Comune di Malles (BZ)
  • prevedere un termine di almeno sei mesi per la raccolta delle firme per i referendum propositivi e abrogativi
  • impegnarsi ad aiutare i cittadini per l’autentica delle firme necessarie ad attivare uno strumento di partecipazione popolare
  • prevedere l’invio di un opuscolo informativo a tutti i cittadini, relativo ad ogni tornata referendaria, con le istruzioni per il voto, i quesiti, le ragioni favorevoli e quelle contrarie, su modello di quanto avviene già in Svizzera o nel vicino Comune di Malles (BZ)
  • abbinare il voto referendario in corrispondenza di eventuali votazioni nazionali ed europee
  • creare una newsletter comunale per le convocazioni di consigli comunali, commissioni ed assemblee pubbliche.

Qui di seguito il manifesto da scaricare ed inviare via mail:

FORMATO “.DOC” —- FORMATO “.ODT”

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...