Petizione su “partecipazione dei cittadini ed informazione in Regione Veneto”

informazione partecipazioneQui di seguito il testo della petizione che abbiamo inviato in data 12/01/2016 alla Regione Veneto, per implementare un servizio di newsletters in favore dei cittadini per avvisarli dei nuovi Progetti di Legge Regionali presentati e sulle convocazioni delle commissioni e del consiglio regionale, con un servizio a costo irrisorio e totalmente automatizzato.

OGGETTO: petizione “partecipazione dei cittadini ed informazione”
ai sensi dell’art. 60 del regolamento del consiglio regionale 14 aprile 2015, n. 1

Spettabili consiglieri regionali,

con questa petizione il qui presente Federico Bonollo, in nome e per conto del comitato “Più Democrazia Veneto”, chiede che venga creata una newsletters regionale, oppure un servizio di notifica, che avvisi dei nuovi Progetti d Legge presentati e delle convocazioni delle commissioni e del consiglio regionale.

VISTO CHE

nel “regolamento sul consiglio regionale” la partecipazione dei cittadini viene trattato nel Cap IV (escluse le proposte di legge ed i referendum), ossia vi sono le proposte e le petizioni di singoli o associati e l’infomazione da dare ai cittadini.

Con questi strumenti io ho il diritto di intervenire sui PDL con pareri e proposte di modifica (art. 57 comma 1a) e con la possibilità di essere audito in commissione (art. 57 comma 1b)  o di richiedere provvedimenti legislativi attraverso una petizione.

Ma per poter intervenire ho bisogno di essere aggiornato sulle nuove iniziative, così come previsto dall’art 56 Attività di Informazione, che pero’ non soddista la richiesta di chi usa internet e non ha tempi di visistare ogni giorno il sito web della regione veneto.

CONSIDERATO CHE

io come cittadino, per poter intervenire, ho bisogno di sapere quali progetti ci sono e quando verranno discussi. Esattamente come succede a voi consiglieri, l’avviso vi viene inviato via mail, non dovete certo andare a guardarlo sul sito web, questo perchè è il sistema più adatto, come ci insegnano 20 anni di internet e come previsto dai “diritti digitali dei cittadini”, che prevede la mail come “canale preferenziale” per la comunicazione PA vs utente.

APPURATO CHE

il costo è irrisorio, essendo un semplice plug-in che farebbe il lavoro in maniera automatizzata. Permetterebbe anche agli utenti di scegliere se avere l’invio immediato, giornaliero oppure con resoconto settimanale e di scegliere quale commissione tenere sott’occhio, in modo da calibrare l’invio di mail in base alle esigente.

CHIEDIAMO

che il consiglio regionale si attivi per implementare un servizio di newsletters o notifica tramite rss automatizzato per gli utenti della Regione Veneto.

Annunci

One thought on “Petizione su “partecipazione dei cittadini ed informazione in Regione Veneto”

  1. Pingback: La risposta della Regione Veneto alla petizione “newsletter” |

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...